'Sesso Estivo in Famiglia'. Nuovo ebook di Racconti Erotici per un'Estate trasgressiva. Scaricalo da: Kobo e KoboBooksAmazonGoogle PlayLaFeltrinelliibs.it. Lo leggi anche da smartphone e tablet. Godi d'immenso piacere!
    Home
  1. Piccanti Trio
  2.  
  3. Due divorziati scopano con la sorella di lei

Due divorziati scopano con la sorella di lei

S'incontrano per caso alla mostra fotografica erotica. Stuzzicati dalle voglie nascoste i due divorziati scopano con la sorella di lei.

Due divorziati scopano con la sorella di lei
Foto: pixabay.com.

Incontra la ex moglie alla mostra fotografica di Alba Franca, dove espone gli ultimi scatti fotografici. Una selezione di fotografie che fanno parte del 'Raid in Basilicata' terminato appena due settimane fa.

Partecipa alla mostra fotografica collettiva per promuovere il personale itinerario fotografico dedicato alla natura incontaminata della Basilicata, fotografata durante i 35 giorni di viaggio tra le Alpi Lucane e i paeselli arroccati sulle pendici delle montagne. Non aveva mai visto così tanta bellezza naturale concentrata in una Regione così piccola. Ed anche le donne gli sono piaciute, apprezzandone le loro riservate quanto focose doti sessuali.

Due divorziati scopano con la sorella di lei: l'incontro con la ex moglie

La ex moglie non è sola, ad accompagnarla l'inseparabile sorella. Quella sorella che gli ha fatto fare svariati sogni erotici, mai purtroppo concretizzati.

'Ciao Elisabetta. Ciao Beatrice.'

'Ciao Massimo, che ci fai da queste parti?' Risponde sorpresa Elisabetta, la ex moglie.

'Sono un fotografo. E dove c'è una mostra fotografica io ci sono sempre.'

'Già... Molto in mostra e poca sostanza.' Scherza la ex moglie, ma non troppo. Si sono lasciati quasi da buoni amici ma tra ex un po' di veleno c'è sempre, altrimenti, perché lasciarsi?

'Beatrice... come stai?' Massimo le riserva occhiate di ammirazione. Non stacca gli occhi di dosso, neanche quando la ex moglie gli manda certe occhiatacce.

'Bene Massimo.' Risponde freddina lei.

'Volete vedere i miei capolavori?'

'Sono foto, non sono quadri: Massimo.' Sottolinea la ex.

'La fotografia è arte quanto la pittura: cara ex tesoro.' E nel dire 'ex' Massimo fa una pausa di sottolineatura.

Si sono lasciati tre anni fa e quando si incontrano trovano sempre come beccarsi a vicenda. Le occasioni per vedersi sono rare, vivono in città diverse. Eppure quando si rivedono, i due divorziati, non possono fare a meno del sesso. S'incontrano, si beccano e poi si scopano in ricordo dei tempi vissuti sotto lo stesso tetto. Che scopate infuocate. Più infuocate di quando vivevano insieme. Ma forse è proprio questo il segreto di tanto fuoco tra loro: la distanza.

'Sì, dai Elisabetta, vediamo questi capolavori.' Interviene Beatrice con un tono provocatorio.

Massimo, che punta a scoparsi le due sorelle insieme, sorride alla provocazione di Beatrice.

L'esca sessuale di Massimo

La saletta del palazzo comunale dove si trovano le sue foto affaccia sulla piazza chiassosa del paese. Guardano le foto stuzzicandolo a più riprese per farlo arrabbiare, ma Massimo lascia fare. A lui interessa fottersi le due sorelle. Il suo intento è farle eccitare ed ecco perché le ha portate in quella saletta, lì accanto c'è qualcosa che potrà aiutarlo.

Beatrice è prossima al varco che conduce nell'altra sala, quella "dell'esca sessuale" di Massimo.

'Ma cosa c'è in quest'altra sala... Oh, dio!' Beatrice resta a bocca aperta.

'Cosa Beatrice?' Domanda la sorella incuriosita ed entra anche lei nell'altra sala.

Massimo resta più indietro sorridendo sotto i baffi. La strategia sta funzionando.

Davanti agli occhi delle donne un trattato di sesso porno. Foto di amplessi consumati in ogni posizione. Facce di donne e di uomini immortalate all'apice del loro godimento. Artistiche schizzate di sperma rappresentate con maestria in quelle foto che non si possono considerare perverse, ma solo artisticamente eccitanti. Beatrice è a bocca aperta davanti i grandi cazzi conficcati nei culi delle donne. Elisabetta è estasiata dalle cavalcate delle donne. Non sono scene ricostruite, ma amplessi veri di coppie reali che si sono lasciate riprendere dal fotografo mentre vivevano l'intimità con il loro partner. Questo aspetto rende tutte quelle foto assolutamente realistiche ed eccitanti.

'Massimo... Chi è il fotografo?' Domanda Elisabetta.

Un giapponese. Non lo conosco di persona. Lui è un grande in questo genere. È il fotografo dei migliori film erotici giapponesi.

'Questo ti fa bagnare...' Afferma Elisabetta ad alta voce lasciandosi sentire anche dagli altri visitatori presenti nella sala.

Beatrice guarda Elisabetta e poi Massimo. Massimo ricambia lo sguardo e lei sostiene lo sguardo. Massimo si avvicina a lei e gli sussurra alcune parole nell'orecchio. Beatrice sorride e guarda la sorella maliziosa.

'Cosa tramate voi due?' Interviene Elisabetta.

'Massimo pensa che tu abbia voglia di farlo qui, per quanto sei bagnata.'

Elisabetta si rende conto di aver detto troppo a voce alta quanto prova nella realtà. Davvero farebbe sesso lì tra quegli scatti fotografici erotici.

'Oppure si può tutti andare in albergo...'

'Massimo! Ma cosa vai pensando!' Si schernisce Beatrice.

'Questa è la stanza dei cattivi pensieri Beatrice: non ne vengono anche a te?'

Beatrice lo guarda in silenzio. E poi a sorpresa: 'Dove si trova il tuo albergo?'

'Beatrice!' Esplode sorpresa la sorella.

'A cinque minuti di macchina da qui.' Risponde pronto Massimo, al quale il cazzo già gli sussulta di gioia incontenibile. Finalmente si potranno avverare tutte le fantasie erotiche.

I due divorziati fottono nella camera d'albergo con la sorella di lei

L'albergo è davvero molto vicino e in pochi minuti sono nell'area parcheggio dell'hotel di paese.

'Ti vuoi fottere mia sorella, vero Massimo?' Dice Elisabetta sottovoce mentre dall'auto parcheggiata si dirigono verso l'ingresso dell'albergo.

'Mi è sempre piaciuta e tu lo sai.'

Senza farsi notare da Beatrice gli rifila un pizzicotto dietro al braccio. Massimo si ritrae per il dolore. Elisabetta è gelosa: sotto questo aspetto le coppie non divorziano.

Rapidamente salgono in camera e senza troppi convenevoli Massimo caccia il cazzo fuori. Le due donne si spogliano accaldate. Hanno le immagini dei cazzi nei culi e delle sborrate sulle tette negli occhi. Elisabetta si appropria dell'ex marito per ciucciarlo tutto. Beatrice si tocca le tette nude in attesa del suo turno. Ci pensa Massimo ad affrettarlo, staccando la bocca della ex moglie dal cazzo duro.

'Vieni Beatrice, accomodati.'

Senza fiatare la sorella della ex moglie si butta il cazzo dell'ex cognato in bocca. Poi lo lecca sulla capocchia. Lecca e guarda l'ex cognato negli occhi. Massimo è raggiante. Finalmente Beatrice fa sesso con lui.

'Lecca Beatrice, lecca. La tua lingua è fantastica. Ah!'

La bella Beatrice si mette il cazzo in bocca per pomparlo. Pompa piano e rivolge lo sguardo alla sorella: ora è lei a toccarsi le tette e a restare in attesa.

Beatrice lecca e lecca il cazzo, intanto non distoglie lo sguardo dalla sorella. Vuole farle capire che il cazzo dell'ex cognato le piace e che forse le piaceva da prima.

Elisabetta si sente esclusa e prova sentimenti di avversione nei confronti di Beatrice. Ci pensa Massimo a unire le due sorelle, perché facciano subito la pace. Prende la testa della ex con una mano e l'avvicina al cazzo.

'Dai, succhiatelo insieme.'

Le due sorelle gli leccano la punta del cazzo. Lo guardano, il fotografo gode. Poi si guardano negli occhi, questa volta complici. Le lingue si toccano, poi si scambiano baci reciproci misti a leccate di cazzo. Beatrice tocca le tette della sorella sul lato e lei geme.

Beatrice sale sul letto ponendosi a pecora.

'Una delle foto che mi è piaciuta di più, ritraeva il cazzo di lui nella vagina di lei a pecora che ansimava a bocca aperta guardandolo negli occhi.'

Massimo sale sul letto, sputa sul cazzo e infila nella vagina dell'ex cognata. Lei ha un sussulto di piacere. Massimo conficca il cazzo dentro di lei. Beatrice allunga la mano per toccargli la coscia, vuole trattenerlo il più possibile dentro: le piace. Si gira verso di lui come ha visto nella foto. Vuole mettere in pratica il piacere visto negli occhi di quella donna.

'Oh! Ah! Sì! Fottimi Massimo. Sì! Fottimi.'

Beatrice gode. Elisabetta si colloca davanti la sorella e si lascia leccare la vagina come facevano da adolescenti. Il trio del sesso è compiuto, proprio come desiderava Massimo. Entra ed esce dalla figa della ex cognata accaldato. Gli piace poter scopare quella vagina: finalmente. Poi lo caccia fuori...

'A me la scena che è piaciuta di più era accanto a quella che hai voluto provare tu Beatrice.'

Giusto il tempo di dire: 'Quale Massimo... Oooh!' E il fotografo è nel culo di lei. Forse questo non lo voleva, ma ora che lui è dentro il culo non gli dice di no. Infondo è stato bravo a non farle male e a farle emettere un urlo di godimento vibrante.

Massimo si alza in piedi sul letto e in diagonale affonda il cazzo nel culo della ex cognata. Lei smette di leccare la figa alla sorella e si aggrappa alle lenzuola. Grida Beatrice. Si gira verso Massimo e grida. Gode sbattuta nella camera d'albergo di Alba Franca, dal cazzo dell'ex cognato in presenza della ex moglie.

Elisabetta non crede ai suoi occhi. L'ex marito si fotte la sorella davanti i suoi occhi entrandole nel culo assetato. E per lei non c'è niente, solo qualche leccata di figa. Il cazzo dell'ex marito è tutto per la sorella e lei, la sorella, non è intenzionata a cederglielo.

Massimo affonda tra le urla di piacere di Beatrice.

I due scopano incuranti di Elisabetta, che a gambe aperte davanti questa scena, non può fare altro che masturbarsi come stesse vedendo un film.

'Ah Beatrice, sì! Ti sfondo!'

'Sfondami! Sfondami! Sfondami! Ah! Ah! Oh!'

Beatrice guarda la sorella negli occhi. Gode e non può che esprimere tutto il godimento.

'Perché l'hai lasciato. Oh! Proprio non lo capisco. Oh!' E batte le mani sul letto impazzita di piacere anale Beatrice. Massimo affonda il cazzo nella cognata. Affonda e il cazzo si gonfia, vuole esplodere di piacere.

Con uno scatto più rapido della sua macchina fotografica, Massimo esce dal culo di Beatrice. Si mette in ginocchio sul letto nella camera d'albergo. Chiede alle due donne di mettersi davanti a lui. Poi decide di alzarsi in piedi sul materasso; pensa che da quella posizione potrà sborrare meglio sulle due donne. Massimo si masturba veloce. Beatrice gli tocca le palle dolcemente, guarda la punta del cazzo e poi Massimo in volto. Elisabetta con la lingua lecca la capocchia in attesa della grande sborrata.

'Oh! Oh! Ooh! Vengo! Oooh! Vengo! Vengo! OOH! OOOH! OOOH! Sì! Sì! Aah! Aah! Ah!'

Soddisfacendo tutte le fantasie Massimo schizza Beatrice in faccia, poi getta sperma sulla lingua della ex moglie e il resto sulle tette di Beatrice. La sorella della ex moglie alza le poppe per raccogliere la sborrata dell'ex cognato, poi passa le mani per spalmare tutto sulle tette eccitate.

Elisabetta elemosina le ultime gocce, ma è riservata alla bocca di Beatrice succhiare l'ultimo rivolo di sborra con la tenera boccuccia.

arrow up

Ti è piaciuto? Raccontami nei commenti qui sotto sensazioni, emozioni, fantasie bagnate. Diventeranno una storia. Oppure scrivimi: raccontipiccanti[chiocciola]raccontipiccanti.xyz. (Privacy Assoluta).

Storie Piccanti Recenti

Sesso estivo nel museo con mia sorella    ♠ Gustavo e la moglie fanno sesso prima delle vacanze estive    ♠ Mette incinta la cognata che non poteva avere figli    ♠ Lulù si eccita leggendo racconti erotici in sottoveste    ♠ Il sacerdote legato scopato dalla badante ucraina    ♠ L'amica di mia sorella mi fa un pompino in cameretta