'Sesso Estivo in Famiglia'. Nuovo ebook di Racconti Erotici per un'Estate trasgressiva. Scaricalo da: Kobo e KoboBooksAmazonGoogle PlayLaFeltrinelliibs.it. Lo leggi anche da smartphone e tablet. Godi d'immenso piacere!
    Home
  1. Storie Piccanti
  2.  
  3. Il fotografo del porno

Il fotografo del porno

Ha iniziato per caso a fare il fotografo del porno leggendo un annuncio sul giornale. Ora salta di film porno in film porno vivendo tante avventure...

Il fotografo del porno
Foto: pixabay.com.

'Adesso facciamo qualche scatto prima delle riprese.'

'Ecco brava, mettiti lì. Mostra le tette. Bravissima.'

'Un attimo.'

Si avvicina e gli stimola le punte dei capezzoli per farle diventare dure e appuntite.

'Ti piace vero?' Dice l'attrice porno.

'Sì mi piace.'

'Quante tette hai toccato fino ad ora, fotografo?'

'Non lo so. Non le ho contate?'

Ritorna con l'occhio nel mirino fotografico e riprende a scattare. Mentre lui scatta, lei parla.

'Ti piacciono queste tette vero?'

'Sì.'

'E cosa gli faresti?'

'Le riempirei di panna e poi ci metterei una fragola sopra. Una grossa fragola per tetta. Poi ci passerei il mio cazzo turgido per lo mezzo.'

'Per lo mezzo...? E dove l'hai sentita questa?'

'La diceva sempre la mia insegnante di italiano. Io la trovavo antiquata, lenta da pronunciare e adesso la uso anch'io.'

'E poi?' Curiosa chiede lei. 'Di tutta questa panna cosa ne faresti?'

'Dopo averti passato il cazzo in mezzo alle tette, mi mangerei le fragole e la panna e poi ti prenderei a morsi le poppe.'

La porno attrice si tocca la vagina e lui scatta.

'Con il cazzo diventato tutto bianco, ti farei inginocchiare ai miei piedi e ti farei mangiare cazzo alla panna. Cazzo ricoperto di panna a volontà. E per finire ti spruzzerei panna calda sulla lingua.'

Lei butta due dita nella vagina e chiude gli occhi immaginando la scena erotica. Dalla fotocamera parte una raffica di scatti. Il fotografo del porno ha ottenuto ciò che voleva.

'Ok. Per me può bastare.'

Fa sempre così quando vuole ottenere delle pose eccitate. Le provoca con le sue fantasie e ci riesce quasi sempre. In alcuni casi no, ma non dipende da lui. Alcune porno attrici arrivano sul set porno mezze fatte o ubriache: le puoi solo scopare quelle, non puoi chiedere altro.

Quella volta con il diciottenne vergine

Come prima di ogni film scatta alcune foto ad attrici ed attori: serviranno per promuovere il film porno.

Con gli attori è più difficile per via del cazzo che non sta su se non vede una gnocca in carne ed ossa. Con loro si inventa storie porno eccitanti, gli fa immaginare le scene di sesso che andranno a vivere di lì a poco.

Una delle pose fotografiche con gli attori porno che ricorda meglio, riguarda un diciottenne vergine. Il ragazzo era un po' timido e restio. Per farglielo stare su gli racconta che il suo cazzo è bellissimo e perfetto per la vagina. Lo incoraggia dicendogli che nessuna passera vorrà farne a meno. Gli dice che sul set lei griderà tutta eccitata grazie al fantastico cazzo di cui è dotato. E questo era vero, l'avevano scelto apposta per il cazzo lungo: uno vero, non anabolizzato.

'Già la sento godere con il tuo cazzo nella fica bagnata.' Dice il fotografo del porno e quello si gonfia. E lui scatta.

'La sento mentre ti chiede di non fermarti, di continuare a penetrare, di punirla senza sosta.'

Il verginello si eccita

Il giovane porno attore verginello si eccita e il cazzo prende a vibrare violentemente. Come se una mano invisibile lo stesse masturbando, gode. Lui scatta foto del volto eccitato e continua a raccontargli le scene che girerà e di quanto sarà bravo. Il giovanissimo porno attore ha gli occhi chiusi, sembra stia fantasticando, ed è proprio così. Immagina di essere sopra la porno attrice con il lungo cazzo dentro.

Il fotografo del porno rincarò la dose di fantasie erotiche, voleva spingerlo oltre i limiti. Cercava foto per vendere meglio il film.

'Già ti vedo mentre la monti da dietro e, con il cazzo nel culo, le prendi a schiaffi le chiappe sode. Lei si mantiene a capo letto e selvaggia, ti chiede di affondare di più e di venire nel suo culo. E tu aumenti il ritmo, sempre più.'

'Ah, sì. La sfondo...'

L'attore porno è ad occhi chiusi e geme, il cazzo rigidissimo non è più il solo a vibrare: tutto il suo corpo vibra.

'Ed ecco il momento! Affondi! Affondi! Perché stai per venire! Sì! Sì! Dentro di lei! Le sborri nel culo. Vieni di brutto dentro di lei senza profilattico, bagnando tutto.'

A quelle parole...

'Ah! Ah! AAH!'

Schizzi di sperma partono dal cazzo. Parte una raffica di scatti fotografici per immortalare il momento.

'Non ti toccare!' Gli intima.

'Continua ad eiaculare. Sì, bravo. Voglio vedere tutto il tuo sperma fuori. Sì, così. Ah, quanto è bello!!'

Il giovane attore getta fuori tutto il seme, senza toccarsi il cazzo. È venuto così, solo con la forza della fantasia erotica. Ha sborrato eccitandosi con le fantasie erotiche del fotografo, vivendole nella sua mente.

Incredibile. Nessuno poteva crederci. Cameraman e regista assistevano alla scena riprendendola tutta.

Non solo foto porno

Allora ha capito. Il fotografo del porno ha capito quanto fossero efficaci le sue storie erotiche ed ha continuato a scriverle con più convinzione e sicurezza. Di recente ha pubblicato un ebook erotico dal titolo "Gli Sporcaccioni - Racconti Porno". A molti è piaciuto.

Quanto al giovane porno attore, beh, la sua carriera è iniziata male. Del resto, il regista voleva uno che fosse veramente vergine. Un verginello da far scopare con la sua attrice di 22 anni navigata: la sua prediletta. Per il film voleva una storia che fosse reale. Voleva un vero verginello che scopasse con una ragazza di poco più grande ed esperta di sesso. Ma poco importava che lui avesse sborrato senza nemmeno toccarsi, le riprese furono rimandate al giorno successivo.

Di film porno in film porno

Questo mestiere lo fa da 5 anni. Prima con la fotocamera si divertiva a scattare foto amatoriali. Un giorno ha letto un annuncio sul giornale. Cercavano un fotografo del porno, anche di poca esperienza. Ha deciso di provarci e così a 27 anni si è trovato il lavoro. Spera di fare carriera. Di uscire dal giro dei film porno casalinghi all'italiana. Sogna Barcellona, sogna la California. Per ora si accontenta di set cinematografici nelle case, con registi in cerca di soldi facili.

Alla gente piacciono questi film. Li trovano molto più reali. Forse perché più vicini alle scene amatoriali che si trovano sui siti porno. Rispondenti alla realtà di tutti i giorni, a quanto veramente accade tra le mura domestiche. Le attrici e gli attori spesso sono esibizionisti assetati di soldi, gente comune che s'improvvisa, disposta a succhiarsi qualsiasi cazzo e a fottere qualsiasi figa, pur di mettere 50 Euro in tasca: 50 Euro a film, non a scena porno.

Anche il suo compenso non è molto distante da quella cifra. Per arrivare a fine mese con uno stipendio, salta di film porno in film porno. Da una scena hard all'altra. Da una casa all'altra. Corre impazzito come una pallina del flipper, rimbalzando tra le case di Milano e della provincia. Monza. Nelle villette sul lago di Como e in quelle di Lecco. Grazie a una collega, delle volte lo chiamano per fotografare film porno a Venezia.

Il fotografo del porno scopa sul set cinematografico

A Milano gli capitò un'avventura sessuale con una porno attrice amatoriale. Questa qui gli provocò qualcosa dentro che neanche lui si seppe spiegare. La sua inspiegabile indifferenza di fronte ai corpi nudi di tutte queste donne, con lei sparì per lasciare il posto al desiderio.

Mentre lei scopava con i tre uomini, scattava foto su foto e più scattava e più il desiderio di unirsi a quel groviglio di corpi nudi ansimanti cresceva. Al termine delle riprese non poté fare a meno di guardarla. Anche lei lo guardò.

I cameraman andarono via, i tre attori con loro e il regista. Rimase solo lui con lei.

'Tu non vai via?' Le disse lei quasi sorpresa.

'Sì... Ora vado. Rivedevo le foto di scena. Sei stata molto brava. Vuoi vederle?'

'Sì, sono curiosa.' Ha fermato le parole, ma avrebbe voluto aggiungere: '...di scoparti e provare com'è farlo con te.'

Si avvicina e abbracciandolo guarda gli scatti di scena del film porno appena girato.

'Guarda questa! Come mi ha ficcato il cazzo in culo questo oggi... Un vero animale.'

'E ti è piaciuto?'

'Sì, però mi ha fatto molto male.'

'Li avevi mai presi 3 cazzi insieme?' Domanda lui eccitato e voglioso di scoparla.

'No, mai. Ma lo rifarei. Anzi... ho ancora voglia.'

I due si guardano e non ci sono altre parole da aggiungere. Il fotografo del porno poggia la fotocamera sulla sedia. Per entrare in intimità con lei gli fa qualche domanda.

'Casa tua dov'è?'

'Sopra.'

'E questa?'

'Questa è la casa dove sono nata. Mia madre non c'è più da un paio di anni. Mio fratello vive a Torino con la famiglia e abbiamo deciso di non venderla e di lasciarla con tutti i mobili. Così quando lui torna con moglie e figli, hanno dove dormire.'

'E tu intanto la fitti come set cinematografico porno, dove tu fai pure l'attrice.'

'Ho due figli e un marito che si è cacciato nei guai dopo aver perso il lavoro in fabbrica.'

'Cosa ha fatto?'

'Lavorava in fabbrica come operaio. Un operaio come tanti. Un giorno la fabbrica ha chiuso, altri lavori non bastavano a coprire le spese e si è messo a rubare. Gli hanno dato 4 anni per concorso in rapina.'

'Un bel guaio.'

Decidono di farlo sul letto del set. Il letto della camera da letto della madre. I fari al led sono spenti ma ancora puntati sul letto. Il treppiede della video camera fissa è nella posizione delle riprese girate poco prima. Il letto è ancora caldo.

È passata poco meno di un'ora dalle riprese. Un'ora e mezza di scopate con tre orgasmi. Nonostante questo vuole ancora fare sesso. Gli piace lui, vuole lui non come avviene sul set. Vuole lui come una qualsiasi donna casalinga insoddisfatta dal marito, pronta a tradire per il piacere del sesso.

'Su questo letto io ci sono nata. − gli confida mentre seduta gli sbottona i pantaloni —. Non c'è stato il tempo di raggiungere l'ospedale.' Aggiunge, sfilando via la cintura.

'Hai fatto un sacco di cose su questo letto.' Riflette il fotografo del porno.

Lei sorride riflessiva e continua a svestirlo. Lui si toglie la camicia intanto.

'Qui ho perduto la verginità con il mio primo ragazzo a 16 anni. E sempre qui, con il mio attuale marito, sono rimasta incinta a 17 anni e mezzo.'

Lui non ha parole da aggiungere. Nudo con il cazzo duro che punta verso la faccia di lei. La casalinga porno attrice indossa solo la vestaglia di scena. La toglie e si distende sul letto.

Il fotografo prende un profilattico dal carrellino degli oggetti di scena e sale sul letto. Entra dritto in vagina senza preamboli. La scopa con vigore da subito. È la prima porno attrice che si fa e sono due anni che non scopa. Assurdo, ma è proprio così. Si avventa sulle tette, scosse dai colpi che riserva alla vagina ancora vogliosa di cazzo dopo tre amplessi.

Lei si avvinghia con le gambe intorno al suo bacino. Si lascia penetrare con forza senza fiatare. Lui è tutto preso da lei, dalle sue tette morbide di 44 enne in carne. Gli strizza le tette, le morde. Butta dentro il cazzo più affondo. Lei salta sotto i colpi del fotografo del porno. Adesso ansimano insieme, lui è più rumoroso di lei.

Non manca molto. Sta per venire. Ha la bocca aperta come di chi ha da esprimere un godimento sessuale da troppo tempo soffocato. Lei lo stringe ancora di più e, amorevole, gli accarezza il volto mentre lo guarda negli occhi.

'Vieni. Vieni.' Gli dice dolce.

Lui la guarda, passa le mani intorno al bacino, stringe forte i maniglioni e prorompe. Il profilattico a stento contiene l'orgasmo. Finalmente si baciano. Lui ha gettato tutto il seme riempiendo l'intero serbatoio in lattice.

Ancora si trattiene al bacino. Ansima a bocca aperta. Continua a penetrare, vorrebbe non essere già venuto. Continua a penetrare fino a che ha forze, fino a che il suo cazzo resiste rigido dentro di lei. Si accascia sulle sue tette, morbide, enormi, sudate e si lascia accarezzare dalla bella MILF.

arrow up

Ti è piaciuto? Raccontami nei commenti qui sotto sensazioni, emozioni, fantasie bagnate. Diventeranno una storia. Oppure scrivimi: raccontipiccanti[chiocciola]raccontipiccanti.xyz. (Privacy Assoluta).

Storie Piccanti Recenti

Sesso estivo nel museo con mia sorella    ♠ Gustavo e la moglie fanno sesso prima delle vacanze estive    ♠ Mette incinta la cognata che non poteva avere figli    ♠ Lulù si eccita leggendo racconti erotici in sottoveste    ♠ Il sacerdote legato scopato dalla badante ucraina    ♠ L'amica di mia sorella mi fa un pompino in cameretta