Home
  1. O Famo Strano
  2.  
  3. Viene nel selvaggio culo mediterraneo, davanti la moglie arrapata

Viene nel selvaggio culo mediterraneo, davanti la moglie arrapata

Alla moglie piace assistere alle scopate del marito. Lei gli procura prede sempre nuove e giovani da fottere, mentre con il dildo americano...

coppia che fotte

Avere un marito che ti lascia scopare con un altro mentre lui ti guarda è diventato abbastanza diffuso. Una moglie che ti guarda scopare con un'altra femmina e gode di questo, forse è un po' più raro.

Eppure lei si sente così di dominare il marito e le sue pulsioni. Dandogli una donna che gli piace, ed essere presente mentre fottono, crede sia il modo migliore per tenere a bada il marito.

In effetti il marito è sempre stato un gran donnaiolo. Durante il fidanzamento 2-3 volte ha dovuto perdonare la sua esuberanza. Ma come lasciarlo. Come perdere questa gran opportunità. Come perdersi l'occasione di vivere senza problemi economici. Ed ecco la soluzione.

Delle volte si unisce anche lei, formando un trio di sesso niente male. Il marito si scopa tutte e due indistintamente. Dando maggiori cure e attenzioni alla ospite, come è da buona educazione.

Dietro, davanti, sopra e sotto. Ogni posizione è quella giusta per ficcare. L'importante è che si ficchi ogni fine settimana.

"Aah! Ooh! Aah! Arh!"

Quella di questa settimana è molto bona, solo urla un po' troppo per il loro stile. Ed è anche rozza nei gesti. Girava per il centro commerciale a guardare vetrine da sola, nel solitario pomeriggio del giovedì di quella settimana. Il marito ha captato subito la preda. Non poteva più staccarle gli occhi di dosso. Così formosa, così giovane. La moglie ha capito subito. Toccava a lei fare il resto. Avvicinare la preda scelta dal marito, offrirle dei soldi per la prestazione e fissare l'appuntamento. Questa gli è costata cara, ma vale la pena.

Il marito si gode lo spettacolo da sotto. Le grosse tette dalla pelle scura, saltano di piacere. Quanto è bello trattenerle tra le mani, mentre lei gode con il pisello nella vagina.

Se non fosse per il marcato accento dialettale, diresti che è straniera. Invece è una stupenda mediterranea di carnagione scura.

"Ah! Ah! Sì, quanto mi piaci! Sì! Scopami! Scopami!"

"Aah! AAH! Sì! Sì! Oh! Oh!Oh!Oh!"

È un'assatanata di sesso. La moglie a tratti teme per il marito. È talmente eccitata, la mediterranea, che scopa con ritmo impazzito.

"Da quanto tempo non fotte questa?" Si domanda la moglie, seduta in poltrona. Indossa solo la vestaglia. Pronta a comporre il trio se solletica la farfalla.

Il marito è costretto a metterla sotto a pecora: è una selvaggia mediterranea. Si dimena tutta come una puledra non addomesticata. L'addomesticatore gli ha ficcato il palo nel culo per tenerla ferma. Lei tenta la fuga. La riacciuffa e ancora dentro. Resta più calma e si lascia penetrare il culo. Lui è tutto sudato. Una scopata così mai.

Eppure gli piace.

Quanto gode a trattenersi per gli abbondanti fianchi.

"Oooh! Siii!"

Il divano letto trema tutto, squassato dalle penetrazioni anali. La ribelle e selvaggia mediterranea ora gode anche da dietro. Non tenta più la fuga: il culo è addomesticato.

La moglie ha assistito alla scena a bocca aperta. Non aveva mai visto una femmina così focosa e difficile da scopare e allo stesso tempo così desiderosa di fare sesso.

"Ti piace come le entro nel culo? Eh? Oh! Oh! Ah! Ti piace amore?" Dice alla moglie.

"Sì, continua caro..." Lei infila il finto cazzo nella vagina. Un dildo americano di 18 centimetri comprato in rete: un sextoy da sfondamento.

"Adesso sborro nel suo culo davanti a te amore. Le vengo dentro con tanto piacere davanti a te. Ah! Sì! Come mi piace! Sì! Ah! Godo!"

"Ti sborro nel culo selvaggia! Aaah!"

"Sì! Sì! Vienimi dentro al culo! Sì! Sì! Aahh!"

Aggrappato agli scuri fianchi mediterranei, infila il focoso tizzone nell'ano. Quante grida provoca in lei, il membro rovente.

Questa volta anche il vecchietto sordo del piano di sopra li sentirà venire.

La moglie ha bagnato di lei tutto il cazzo finto, ma non è ancora venuta.

Il marito stringe le briglie del calesse mediterraneo, mentre la puledra selvaggia corre senza una meta precisa.

"Ah! Ah! Ora ti vengo dentro! Sì!"

"Sì, caro! Vieni! Vieni dentro di lei! Oooh!" Il morbido cazzo di silicone americano sta facendo effetto dentro di lei.

La selvaggia urla di piacere misto a dolore. Il culo non era nei patti, e lei lo teneva quasi vergine. Ora però lo prende e le piace.

Stringe i glutei ed entra forte. Forte. Forte.

Stringe i glutei e sente il piacere concentrarsi lungo l'asta del pene e sulla capocchia. Le palle stanno per esplodere. Questo è un culo degno di una delle migliori sborrate.

La moglie guarda la sua vagina sempre più bagnata.

Il marito al suo culo selvaggio.

"Aaah! AAAH!! Sborrrooooh! AAH!" I colpi sono rudi. La selvaggia donna mediterranea è costretta a cedere al domatore, soddisfatto della monta riuscita.

Esce che ancora un ultimo spruzzo si appiccica sulla chiappa scura e soda. Accarezza quel culo mediterraneo, come si accarezza un cavallo appena montato. E già sogna uno, due e tre fine settimana consecutivi con lei. Infila ancora un poco il pene nella vagina, prima che si afflosci al termine dell'orgasmo.

Lei muove il corpo avanti indietro. Non vuole smettere. Lo vuole ancora. È disposta a prenderselo anche gratis.

arrow up

Ti è piaciuto? Goditi il momento di piacere e raccontami nei commenti qui sotto sensazioni, emozioni, fantasie bagnate. Diventeranno una storia. Oppure scrivimi: raccontipiccanti[chiocciola]raccontipiccanti.xyz. (Privacy Assoluta).

Storie Piccanti Recenti

Halloween post party. Scopa amica con accanto marito ubriaco    ♠ Scopata da suocero e fidanzato 10 giorni prima del matrimonio    ♠ Lo psicologo e la psicologa fottono sul lettino del paziente    ♠ Scopata con la mia vicina di casa incinta    ♠ I fratelli gemelli e la sorella. Incesto a tre    ♠ Sesso estivo nel museo con mia sorella