Home
  1. Racconti Piccanti Etero
  2.  
  3. Halloween post party. Scopa l'amica con accanto il marito ubriaco

Halloween post party. Scopa l'amica con accanto il marito ubriaco

Halloween è finito, ma la voglia di sesso no. Scopa l'amica con accanto il marito ubriaco, ma a lei non basta e allora...

Scopa l'amica con accanto il marito ubriaco
Foto: pixabay.com.

Halloween post party. Scopa l'amica con accanto il marito ubriaco

 

La festa di Halloween a casa di Aurora è sempre un'altra cosa, quanto potesse essere speciale per lui l'ha scoperto solo alla fine.

Prima di andare via Aurora gli ha inviato un messaggio su Telegram:

'Non andare via. Nasconditi e ti mando il messaggio: torna su. Voglio parlare un po' con te.'

Lui comprende che Aurora non vuole solo parlare, ma fare.

Solo non capisce come sarà possibile visto che a casa c'è anche il marito.

Attende in macchina un isolato più in là. Si è spostato per far credere agli amici che anche lui stava andando via come tutti.

Ed ecco il messaggio frettoloso e carico di ansia, di tanta voglia di scopare e tradire.

'Sali.'

Scopa l'amica con accanto il marito ubriaco

Lei è sulla porta ad attenderlo. Dietro di lei lo scompiglio lasciato da Halloween e il marito ubriaco sul divano.

Lo bacia sulla bocca appena entra.

'Aurora, ma tuo marito...'

'Dorme ubriaco e lì resterà fino a domani mattina.'

Lo stringe e lo bacia. Ha voglia e vuole fare in fretta. Niente preamboli, subito sesso.

'Sei bello Spiderman.'

'Anche tu principessa della foresta incantata.'

Tira giù le maniche dell'abito da principessa e afferra i seni coperti dal reggiseno.

'Mmmhhh! Toglimelo per favore.'

'Con piacere.'

Rino sgancia il reggiseno, scivola sui lati sferici e soffici, afferra le tette compiacenti dell'amica.

Rino sta per scoparsi l'amica in presenza del marito ubriaco.

Si stendono a terra proprio davanti al divano. Si spogliano in fretta, hanno voglia di sesso la notte di Halloween.

Compra su: GPlayAmazonKoboibs.itLaFeltrinelli

Halloween post party e la voglia di sesso

La gira di forza piegandola a 90 gradi sulle ginocchia con il culo nudo da fuori. Entra nel buco largo e caldo. Il braccio sinistro afferra la pancia di lei, si piega in avanti, le morde le spalle e poi le orecchie.

'Sì mangiami tutta come un animale. Non fermarti ti prego. Mangiami.'

'Aaah! Grraah! GrrAh!'

E lui oltre a scoparla se la mangia tutta. Le infila le dita della mano sinistra nella vagina e lei urla. Di riflesso si gira verso il marito ubriaco morto, ma lui dorme a bocca aperta, con la faccia da ubriaco felice e ora anche cornuto.

'Aggr! Aaah! Gnam!'

'Sì! Sì! Mordimi! Dammi il tuo bel cazzone!'

Le apre meglio le gambe, esce dal culo e lo infila nella vagina. Lei stringe il tappeto tra le dita e gode. Si gira, vede il marito russare sul divano e l'amico appagarle la vagina. In ginocchio dietro di lei le infila il cazzo senza profilattico.

'Sì! Fammela diventare di fuoco, come le fiamme dell'Inferno! Oh, Sì! Sì!'

'Sono il tuo diavoletto del piacere. Uh! Uh!'

'Sì! Sì! Fammi peccare! Fammi peccare! Vienimi a trovare spesso! Tentami tutte le volte che vorrai e io sarò tua!'

'Oh! Oh! Godo! Godo!'

L'amico ha trovato una nuova amante e gasato dalle sue parole gli ficca il cazzo profondamente. Lei grida nella casa silenziosa dopo la festa di Halloween. Il marito dorme ubriaco sul divano lì accanto e lei si fa scopare dall'amico appagando il piacere.

Clop. Clop. Clop. Clop.

Sbatte violento contro le natiche bianche e tonde. Forte le entra nella vagina caldissima e bagnata.

'Non resisto! Non resisto! Vengo! Vengo! Oh! Oh! Ooh! Oooh! Oooh!!'

Le unghie affondano nella carne morbida dell'amica, lei urla per l'intenso piacere e per il dolore. Getta sperma in ogni angolo della vagina, la bagna tutta come prima con la vodka sulle tette. Continua ad affondare il cazzo eiaculante.

E' un piacere irresistibile. Lo sente come arriva profondo, come la bagna tutta, come appaga l'istinto sessuale, la voglia di tradire la notte di Halloween.

Halloween è finito, la voglia di sesso mai

Lui esce, lei apre le labbra della vagina nel tentativo di far uscire quanto più sperma possibile. Le è piaciuto ma un figlio con lui dopo una sola scopata è forse troppo. L'amico di sfuggita guarda il marito, poi col cazzo ancora duro si alza e raggiunge il bagno con il pantalone del costume poggiato sul braccio.

Quando ritorna trova solo il marito che russa sul divano. Lei non c'è più. La cerca sul balcone e in cucina, ma è come sparita. Per un istante pensa di aver sognato o che forse le zucche l'hanno portata via nel bosco incantato di Halloween, dove la principessa della foresta ha il suo regno.

'Rino?'

'Dove sei?'

'Qui, al piano di sopra che ti aspetto.'

Non è stata rapita dalle zucche, ma dalla voglia di sesso. E chiede di farlo ancora al piano di sopra, dove il marito ha lo studio dentistico. Vuole farlo sul lettino medico, dove ha sempre sognato tradire il marito.

Halloween è passato, il piacere di scopare mai.

arrow up

Ti è piaciuto? Goditi il momento di piacere e raccontami nei commenti qui sotto sensazioni, emozioni, fantasie bagnate. Diventeranno una storia. Oppure scrivimi: raccontipiccanti[chiocciola]raccontipiccanti.xyz. (Privacy Assoluta).

Storie Piccanti Recenti

Halloween post party. Scopa amica con accanto marito ubriaco    ♠ Scopata da suocero e fidanzato 10 giorni prima del matrimonio    ♠ Lo psicologo e la psicologa fottono sul lettino del paziente    ♠ Scopata con la mia vicina di casa incinta    ♠ I fratelli gemelli e la sorella. Incesto a tre    ♠ Sesso estivo nel museo con mia sorella